I limiti della strutturazione dell'informazione in rete - pratiche e semantic web

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Miscione_semweb.pdf292.23 kBAdobe PDFDownload
Title: I limiti della strutturazione dell'informazione in rete - pratiche e semantic web
Authors: Miscione, Gianluca
Permanent link: http://hdl.handle.net/10197/6030
Date: 2005
Abstract: Nella crescente centralità attribuita al knowledge management nell’organizzare i flussi di comunicazione, i sistemi informativi hanno guadagnato un ruolo centrale come modo dell’innovazione, in virtù della capacità di migliorare la circolazione dell'informazione e quindi efficienza ed efficacia delle attività organizzate. Più specificamente l’adeguata implementazione di sistemi informativi è vista come il modo per astrarre -per quanto possibile- il sapere esplicito e implicito dalle attività degli attori e renderlo disponibile per altre attività, anche in altri contesti. Quindi le tecnologie dell’informazione sono implementate per essere archivio e strumento di amministrazione delle conoscenze. Tale concezione è incentrata sulle tecnologie piuttosto che sulle attività degli attori sociali; le tecnologie astraggono sapere come informazioni per renderle poi trasmissibili.
Type of material: Working Paper
Publisher: University of Trento
Copyright (published version): 2005 the Author
Keywords: Information systems;Data structures;Semantic web
Language: it
Status of Item: Not peer reviewed
Appears in Collections:Business Research Collection

Show full item record

Google ScholarTM

Check


This item is available under the Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Ireland. No item may be reproduced for commercial purposes. For other possible restrictions on use please refer to the publisher's URL where this is made available, or to notes contained in the item itself. Other terms may apply.